IN PUNTA DI PENNA… ” Hotel Silence “

Ci sono cicatrici difficili da nascondere che disegnano sul nostro corpo segni indelebili di sofferte battaglie personali ed altre che nessuno vede, celate alla vista ma altrettanto profonde e dolorose. Hotel Silence, ultimo romanzo dell’autrice Audur Va Ólafsdótti, eletto dai librai islandesi “Libro dell’anno 2016”, ci racconta con delicato realismo quelle ferite del fisico e…

IN PUNTA DI PENNA… ” Quando una casa editrice non sbaglia un colpo! “

Potrebbe sembrare una citazione tratta dall’oroscopo cinese ma il 2017 è stato decisamente l’anno dello Struzzo! L’animale simbolo della casa editrice Einaudi ha campeggiato per mesi in tutte le classifiche di libri più venduti. Si è accaparrata due dei premi letterari più prestigiosi, Lo Strega e il Campiello, lasciando a bocca asciutta tutti gli altri…

IN PUNTA DI PENNA… ” Terre Promesse “

Tre generazioni di sardi, tre generazioni di sogni e speranze. La terra d’origine può diventare spesso motivo di conflitti interiori e di sentimenti contrastanti: la si può amare, odiare, abbandonare o rimpiangere. Le strade che conosciamo, i panorami, gli odori e i colori che abbiamo imparato ad apprezzare fin da piccoli possono improvvisamente diventare ostili…

IN PUNTA DI PENNA… ” La più amata “

Se sei “la più amata” da Lorenzo Ciabatti, primario dell’Ospedale di Orbetello, la vita non potrà che regalarti tutto ciò che desideri: benessere economico, prestigio, stima e cieca devozione. Teresa Ciabatti, figlia del “Professore”, cresce circondata da ricchezza e potere in una famiglia alto-borghese temuta e rispettata, ma internamente piena di contraddizioni e di conflitti…