​A GIUSEPPE LUPO IL PREMIO LETTERARIO ALASSIO CENTOLIBRI 2016​

Cerimonia di premiazionedomani sabato 3 settembre con Gerry Scotti

È Giuseppe Lupo il vincitore della edizione 2016 del Premio Letterario Nazionale “Alassio Centolibri – Un Autore per l’Europa”. Ad annunciarlo è Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con delega alla Cultura “Lo scrittore, saggista, docente universitario, autore del romanzo ‘L’albero di stanze’, 2015, ed. Marsilio, si è aggiudicato, con la sua ultima opera, l’ambita onorificenza alassina, giunta quest’anno alla sua ventiduesima edizione, dopo l’esito delle votazioni espresse dalla giuria di italianisti formata da professori di letteratura italiana di prestigiose Università europee”.
La cerimonia di premiazione dell’opera vincitrice è in programma sabato 3 settembre 2016 alle 21.00 in Piazza Partigiani ad Alassio, in una serata presentata da Gerry Scotti, all’interno, come di consueto, di una due giorni alassina interamente dedicata alla cultura. Come da tradizione, infatti, la sera prima sarà consegnato il premio “Alassio per l’Informazione Culturale”. L’iniziativa, creata, organizzata e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Alassio e dalla Biblioteca Civica “Renzo Deaglio”, gode del riconoscimento dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica,  il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero per i beni e le attività culturali, del Ministero per gli affari esteri e della Regione Liguria.
Cinque scrittori finalisti sono stati selezionati dalla Giuria Tecnica del Premio, presieduta dal Dott. Ernesto Ferrero – Direttore del Salone Internazionale del libro di Torino. Il sesto libro è stato selezionato dai visitatori dello Stand della Città di Alassio al Salone Internazionale del Libro di Torino. I romanzi finalisti, presentati ad Alassio nel corso dell’estate, erano: “La scuola cattolica” di Edoardo Albinati (Rizzoli), “Terapia di coppia per amanti” di Diego De Silva (Einaudi), “L’albero di stanze” di Giuseppe Lupo (Marsilio), “Costellazione familiare” di Rosa Matteucci (Adelphi), “La ragazza di fronte” di Margherita Oggero (Mondadori), “Una storia quasi perfetta” di Maria Pia Veladiano (Guanda).
“Anche quest’anno, il Premio Alassio Centolibri ha portato nella nostra Città i principali protagonisti della scena letteraria nazionale, con un’offerta di grandissima qualità e notevole spessore culturale. Per questa edizione, a nome dell’Amministrazione Comunale, ringraziamo i componenti delle giurie e tutti coloro che hanno contribuito per l’ottima riuscita dell’iniziativa”, aggiunge il Vice Sindaco Monica Zioni.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...