Festival…di Sanremo

Prosegue la seconda e la terza serata, tutti gli artisti si sono esibiti, canzoni varie e curiose, tristi, allegre, melodiche e rock…

Il festival della generazione dei giovani che per il 95% ascolta musica via streaming e per il 46% utilizza lo smartphone per farlo, il festival che piace e spinge le canzoni in gara in vetta alle classifiche e sulle piattaforme, come forse non era mai accaduto finora. Sanremo 2022 ha già vinto, perché, come ha sottolineato anche Amadeus “i brani piacciono”, come dimostrano i primi dati.

Quelli dei più giovani, che vengono dai talent, da TikTok, dal web e parlano ai loro coetanei, ma anche i più esperti, come Gianni Morandi, che vive una nuova eterna giovinezza, anche grazie a Jovanotti. Mahmood & Blanco, a forza di “Brividi”, (sono primi in classifica generale, davanti ad Elisa e alla sorpresa Morandi, sostenuto dal televoto e dalla Demoscopica 1000, più che dalla sala stampa), quello che è già sicuro è che al momento sono i più ascoltati di tutti, ovunque. Per le rilevazioni Fimi/Gfk il loro brano è in vetta alla hit parade dei più scaricati, così come per Spotify, che l’ha anche certificata come la canzone più ascoltata di sempre in un giorno su Spotify Italia con 3 milioni 384mila stream in 24 ore. Ma è tutta la top 10 italiana della piattaforma a essere interamente targata Sanremo, 20 posizioni della classifica sono occupate da canzoni in gara al Festival (che sono 25 in tutto). C’è anche da sottolineare come mercoledì scorso, il 2 febbraio, la playlist Sanremo 2022 è stata la seconda più ascoltata al mondo dopo Today’s Top Hits. Insieme alla coppia più cool del festival tra le più ascoltate anche “O Forse Sei Tu” di Elisa e “Farfalle” di Sangiovanni.
La scelta di Amadeus incontra dunque i gusti e gli ascolti non solo dei più giovani che si sono avvicinati al Festival, ma anche quello di un pubblico ben più ampio che apprezza la rosa proposta.

Passato e presente che uniti creando un mix di gusti…

In classifica Fimi/Gfk sono entrate anche Ciao Ciao de La Rappresentante di Lista (terza), Insuperabile di Rkomi (sesta), Dove si balla di Dargen D’Amico (nona). Allargando ai primi venti posti, troviamo anche Domenica di Achille Lauro al tredicesimo e O forse sei tu di Elisa subito dietro. Più indietro Farfalle di Sangiovanni e Inverno dei Fiori di Michele Bravi.

Nelle tre serate sono stati affrontati temi caldi…razzismo, omofobia, unicità dell’uomo, ascoltare, non essere indifferenti…ai problemi che ci circondano.


   

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...