Capodanno con…

Roberto Bolle , la sfida sarà competere con le Farfalle Azzurre, in un confronto a colpi di passi di danza e ginnastica ritmica.

“Una specialità che è quanto di più vicino possa esserci tra ballo e sport”, ha detto oggi l’étoile del Teatro alla Scala, presentando, negli studi di Corso Sempione a Milano, il prossimo appuntamento di ‘Danza con me’, lo show di Capodanno su Raiuno, affidato per l’edizione n.5 alla conduzione dell’attrice Serena Rossi e del comico, cantante e doppiatore Lillo.

Cominciamo l’anno con questo evento molto identitario per Rai1 – ha aggiunto il direttore di rete Stefano Coletta, in collegamento da Roma – Un appuntamento di sobrietà e di eleganza ma anche di ironia, con una contaminazione sana di generi, un prodotto che si avvicina molto anche alla mia idea di intrattenimento: colto”. Come per le edizioni scorse, la danza sarà esplorata e riproposta nelle sue più varie versioni. In uno studio trasformato in un’arena di led che creerà quasi un’esperienza immersiva arriveranno gli ospiti, ognuno dei quali porterà un pezzo del suo mondo per adeguarlo a quello di Bolle. Ci sarà l’attore e regista John Malkovich, con una performance teatrale di grande leggerezza. Ornella Vanoni canterà uno dei suoi successi, attorniata da una compagnia di ballo formata da alcune attrici (Margherita Buy, Michaela Ramazzotti, Sabrina Impacciatore, Diana del Bufalo, Benedetta Porcaroli). Accanto a Bolle ci saranno inoltre le più grandi star della danza. Partendo da Svetlana Zakharova, Prima Ballerina del Bolshoi di Mosca. Insieme omaggeranno, Carla Fracci, alla quale lo show è dedicato, eseguendo quello che fu il grande cavallo di battaglia della danzatrice milanese, scomparsa nel maggio scorso, Giselle. “Inoltre presenteremo un video inedito girato quando Carla accettò di venire alla prima edizione di ‘Danza con me’ nel 2016 – ha spiegato Bolle – Un momento di grande emozione, ballò per 4 minuti dimostrando come il fuoco della danza ardeva ancora dentro di lei”. Molte le proposte originali create o rivisitate per il programma. Tra questi, un pezzo titolato semplicemente Acqua di Mauro Bigonzetti dove Roberto Bolle con Virna Toppi e i ballerini della MM Contemporary Dance Company di Michela Merola danno vita ad una danza ritmata e al tempo stesso sensuale sotto la pioggia. “Mi metto in gioco per il bene della causa”, ha detto sorridendo Bolle, che alcuni giorni fa è stato ascoltato alla Camera sull’indagine delle fondazioni liriche, lanciando il suo grido di dolore per il disinteresse nei confronti della danza. “Dopo la mia audizione ci sono state tante reazioni, dal ministro Franceschini a numerosi sovrintendenti, tutti si sono detto d’accordo e pronti a sostenere di più la danza, speriamo sia così”, ha aggiunto sottolineando che in generale arte e cultura sono i settori che annaspano di più nella ripresa post pandemia. “E proprio la danza invece – ha concluso – sarebbe in grado di donare tutta quella leggerezza, quella positività e quell’ironia di cui c’è tanto bisogno in questo momento”.
Prodotto in collaborazione con Ballandi e Artedanza srl, scritto in collaborazione con Pamela Maffioli, lo show è firmato dal regista Cristiano D’Alisera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...