Golosaria 2021

Ieri tgevents era alla XVI edizione di Golosaria, presso Mialno Mico Convention centre, dal 6 all’8 novembre; una grande vetrina del gusto. Un lab di innovazione, per intercettare le tendenze enogastronomiche di domani. Il punto di incontro delle migliori cantine d’Italia. Golosaria Milano è tutto questo e anche di più.

Ringraziamo soprattutto i suoi espositori, selezionati da il Golosario, il bestseller del gusto che Paolo Massobrio firma da oltre 20 anni.

Gli espositori causa situazione in corso erano meno, entrate,controlli in sicurezza…Li possiamo suddividere in quattro categorie:
• gli artigiani del gusto: i produttori che animano l’area Food di Golosaria
 le cantine:  selezionate da ilGolosario, vincitrici negli anni del riconoscimento Top Hundred
• cucine di strada: lo street food di Golosaria
• partner: presenze storiche di Golosaria, del mondo del food&wine (ma non solo).

Presenti dal food ai dolci alle birre Giapponesi…

Agorà. Si tratta del palco principale della rassegna che ogni anno si apre con un talk show dedicato al tema della rassegna che quest’anno sarà “Il gusto della colleganza“.

Qui però sfileranno anche i premiati: botteghe, ristoranti e cantine.

Food. La parte più ampia della rassegna, che accoglie i produttori di cose buone selezionati da Il Golosario e i nostri partner storici. Dove fare i nostri acquisti, borsa (di Golosaria) alla mano.

Wine. Questo è lo spazio che accoglie le cantine selezionate negli anni da Paolo Massobrio e Marco Gatti dove conoscere le etichette e incontrare i vignaioli.

Enoteca L’Emozione del Vino. Il grande banco d’assaggio di Golosaria con oltre duecento etichette selezionate  direttamente dai vent’anni di Top Hundred, il premio ai 100  migliori vini d’Italia.

PetraLab. La farina protagonista  in pasticceria, nella panificazione e nella pizza contemporanea  invita i suoi Maetri per dialogare con il pubblico degli appassionati  di  lievitati e lievitazioni.

Cucina di strada.  Lo street food  di qualità che nasce dall’esperienza dei produttori e dei  ristoratori di Golosaria. Aperta durante tutta la durata della manifestazione.

Winetasting. Non solo  degustazioni guidate ma un vero e proprio confronto tra chi assaggia, giornalisti e sommelier professionisti, e il pubblico della manifestazione.

Showcooking. Gli chef del Golosario si confrontano con i prodotti in rassegna, li interpretano  e li rielaborano in ricette della tradizione e dell’innovazione.

Tgevents ha partecipato allo showcooking del parco del Ticino che ha fatto assaggiare dei prodotti unici e buonissimi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...