Le Grotte di Catullo

L’area archeologica delle Grotte di Catullo è aperta, ieri tgevents è andato a visitare questo bellissimo sito archeologico che conserva al suo interno i resti di una delle maggiori ville residenziali dell’Italia settentrionale.

E’ una villa romana edificata tra la fine del I secolo a.c.. e il I secolo d.c.. a Sirmione, in provincia di Brescia, sulla riva meridionale del Lago di Garda.

Il complesso archeologico, parte del quale, soprattutto del settore settentrionale, che è sempre rimasto in vista, è stato oggetto di visite e speculazioni erudite dal XV secolo, è oggi la testimonianza più importante del periodo romano nel territorio di Sirmione ed è l’esempio più imponente di villa romana presente nell’Italia settentrionale.

La villa occupa un’area di circa 2 ettari ed è circondata da uno storico uliveto composto da oltre 1500 piante.

L’uliveto è curato benissimo, all’interno dell’area archeologica, dal 1999 è aperto il Museo archeologico di Sirmione, che espone reperti provenienti da Sirmione e da alcuni siti del basso Garda.

La posizione è eccezionale, sulla punta della penisola di Sirmione, domina dall’alto dello sperone roccioso l’intero bacino del Lago di Garda, una vista spettacolare.

Info:

Area archeologica delle Grotte di Catullo e Museo di Sirmione
Piazzale Orti Manara 4
25019 Sirmione (BS)
Tel. 030 916157 – Fax 030 9906002
E-mail drm-lom.grottedicatullo@beniculturali.it
Facebook www.facebook.com/grottedicatullo.sirmione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...