Il Salone del Mobile…

Dal 9 aprile a oggi 14 aprile 2019 “Olimpiade del design’ per rendere omaggio alla corsa olimpica che Milano sta facendo con Cortina per i Giochi 2026. Ma, anche, la primavera della città: si è inaugurata la 58esima edizione del Salone del Mobile che , per una settimana,ha esposto il meglio del design, dell’arredamento, della tecnologia negli spazi della Fiera di Rho e, con il Fuorisalone, in ogni angolo di Milano.

Un Salone anche nel segno del genio e dell’ingegno di Leonardo da Vinci, nell’anno delle celebrazioni per il 500enario della sua morte. A inaugurare Il Salone di quest’anno è arrivato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, accompagnato dal presidente della Regione Fontana, dal ministro della Cultura, Bonisoli e dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala. E il premier ha speso parole di elogio per Milano, che diventa “la capitale mondiale del design: Milano è una città che inorgoglisce perché con fiducia e consapevolezza nelle potenzialità che il tessuto produttivo sa esprimere, è una città che opera con successo anche nei mercati internazionali, che esprime una forte capacità attrattiva nei confronti degli imprenditori, degli operatori economici e dei turisti.

Qui lavorano le migliori maestranze del settore manifatturiero, si concentra il meglio dell’artigianato, dell’industria e del Made in Italy. La filiera legno arredo contamina altri settori e promuove un’idea di sistema, siamo di fronte a un modello virtuoso, a un’Italia che funziona”.

Oltre 386mila visitatori da 181 Paesi: il Salone del Mobile di Milano ha chiuso la sua 58esima edizione con numeri in decisa crescita rispetto all’edizione di due anni fa (il confronto va fatto con l’ultimo appuntamento del Salone che conteneva la biennale Euroluce e l’ufficio, che nel 2017 aveva registrato 343mila visitatori).

Il Fuorisalone 2019 è stata l’anima mondana del Salone, un appuntamento imperdibile per addetti ai lavori, studenti e appassionati, ma anche per chi semplicemente voleva respirare l’atmosfera della Milano Design Week. Mostre, allestimenti, aperture straordinarie, presentazioni di nuovi prodotti e party esclusivi ridisegnano i quartieri di Milano che si trasformano in veri e propri Design District con eventi diffusi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: