Premio della comunicazione…a Roberto Benigni

Evento conclusivo della terza edizione del Festival della Comunicazione di Camogli. Il premio, pensato da Danco Singer e Umberto Eco dopo la seconda edizione, è andato a Benigni per la sua eccezionale capacità comunicativa. Benigni a omaggiato Eco. “Mi chiedo dov’è finita la sua voce. Mi sembrava di aver accanto Parmenide. E io ero molto emozionato a stare vicino a lui. In omaggio alla sua persona e al suo gran pensiero vorrei dedicargli l’inno del corpo sciolto, che gli piaceva moltissimo, testo criptico e il 33/mo canto del Paradiso di Dante. Me le chiedeva sempre”. Prima Benigni aveva visitato, con la moglie Nicoletta Braschi, la mostra di disegni dedicati a Eco realizzata da Tullio Pericoli. Benigni era arrivato presto a Camogli definendo la cittadina migliore di Hollywood: “Camogli è meglio di Hollywood, guardate che fiori”, ha detto indicando delle rose bianche. Il Festival ha chiuso con 30 mila presenze in 4 giorni.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...