David Bowie…

Il Duca Bianco diventa oscuro: David Bowie ritorna l’8 gennaio 2016, il giorno del suo 69esimo compleanno con ‘★’ (pronunciato ‘Blackstar’) all’insegna di un ulteriore passo in avanti nella sua cinquantennale carriera.
Anticipate dall’uscita del monumentale singolo da 10 minuti ‘Blackstar’ e dalla ballata ‘Lazarus”, le sette tracce del nuovo album contengono due titoli già noti ai fan, ‘Sue (Or In A Season Of Crime)’ e ”Tis A Pity She Was A Whore’: rispetto alla versione pubblicata nel 2014 entrambi i brani subiscono una radicale metamorfosi nell’arrangiamento, ma è da quelle due prove pubblicate dopo l’atteso ritorno di ‘The Next Day’ che è partita una svolta sonora di cui Bowie raccoglie ora i frutti, un suono lontano dal rock’n’roll ricercato con lo storico produttore Tony Visconti ricorrendo a una band jazz guidata dal sassofonista americano Donny McCaslin.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...