Su la testa: è iniziata la decima edizione in un tearo ambra stracolmo di gente!

La decima edizione del festival musicale Su La testa è iniziata ieri in un cinema teatro Ambra senza nemmeno un posto libero. Grandissima soddisfazione per i ragazzi dell’Associazione Culturale Zoo, promotori e organizzatori delle tre serate. Subito una sorpresa: si apre il sipario e Stefania Fratepietro, alla quale poco dopo verrà consegnato il Premio Pisani 2015 dallo sceneggiatore Davide Aicardi, canta, accompagnata alla chitarra dal presidente dell’Associazione, Davide Geddo, un pezzo tratto dalla colonna sonora del musical Jesus Christ Superstar. Sigla iniziale da brividi per una serata ricca d’emozioni. A presentare l’edizione del decennale ci sono, oltra al già citato Geddo, altri due membri dello Zoo: Gabriele Puggelli e Alessandro Borea. Dopo Stefania, la parola, anzi il canto, viene lasciato a Max Manfredi e Federico Sirianni che hanno proposto un repertorio comune, accompagnandosi a vicenda a alternandosi in un’esibizione che ha spaziato da canzono in genovesi, dalla chiara influenza DeAndrèiana, a momenti più intimisti. Poi è stato il momento dell’ospite straniero, la cantante texana Ginger Leigh che ha riempito le pareti del teatro con il suo sound rock. Dopo l’intervallo è stato ancora il rock a farla da padrona con la giovane cantante Cristina Nico e la sua chitarra. A chiudere la serata, uno Zibba in versione asciutta. Solo con la chitarra sul palco ha eseguito dei classici presi dal suo ultimo cd, Muoviti Lento, ha letto una poesia tratta dal recente libro di Francesco Vasco, intitolato “14” e ha concluso accontentando le richieste del moltissimi fan che hanno riempito il teatro fino all’ultima fila disponibile. La festa è continuata, come ormai d’abitudine, a Palazzo Scotto Niccolari con il dopofestival dove pubblico e artisti hanno chiacchierato rifocillandosi e bevendo un bicchiere. Su La Testa continua a festeggiare il su compleanno questa sera, a partire dalle ore 21, con un’altra serata da non perdere che vedrà calcare le assi del palco dell’Ambra il giovane talento The Niro, i BassVoice Project, Finaz, il funambolico chitarrista della Bandabardò, pronto a lasciare tutti a bocca aperta come l’ultima volta che ha partecipato al festival. Ciliegina sulla torta per concludere, una vera istituzione della musica italiana: il gruppo composto da I Musici di Francesco Guccini, la storica band che ha accompagnato il maestro di Pavana per oltre 50 anni di carriera e che vanta in line up nomi del calibro di Flaco Biondini e del maestro Vince Tempera, che i più ricorderanno per essere uno dei direttori dell’orchestra della Rai durante il festival di Sanremo. I Musici hanno ripercorreranno la carriera di Guccini riproponendo una selezione dei suoi pezzi più famosi e apprezzati. Chi volesse partecipare alla festa con i ragazzi dello Zoo può anche commentare sui social con l’hashtag #SLTANNIVERSARY. Glia ancora pochissimi biglietti disponibili sono in vendita online sul sito eventbrite o presso le librerie San Michele di Albenga e Ubik di Savona.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...