HEAD World Cup Rebels

Nella passata stagione gli HEAD World Cup Rebels sono stati gli artefici di performance incredibili vincendo 29 gare di Coppa del Mondo e tre medaglie d’oro ai Mondiali di Vail – Beaver Creek. Mai sedersi sugli allori e per questo,il team Head Rebels 2015-2016 può contare su importanti nuovi arrivi.

Le vittorie appena citate, a cui si aggiungono tre medaglie d’oro, una coppa Generale e cinque coppe di specialità, hanno segnato l’obiettivo da superare per la nuova stagione.

Per la stagione alle porte i World Cup Rebels possono contare su Lara Gut che non mancherà di alzare il livello di eccellenza. Alla fine della scorsa stagione il CEO di HEAD, Johan Eliasch, ha dichiarato che il team deve migliorarsi costantemente per mantenere la leadership tra i brand dello Sci Alpino. Gli standard sono stati impostati la passata stagione grazie alla conquista del 25% dei punti disponibili in Coppa del Mondo.

Lara Gut aggiunge al team un palmares importante: un bronzo ai Giochi Olimpici di Sochi, tre medaglie d’argento ai Mondiali a cui si aggiungono un bronzo ottenuto in Discesa ai Mondiali di Vail nella passata stagione, dodici vittorie in Coppa del Mondo e otto podi. Lara Gut rappresenta uno dei nomi di punta della velocità al femminile e, nella prossima che è alle porte lotterà per la vittoria in Slalom Gigante, Super G e Discesa.

Lotte Sejersted è un altro nome nuovo del team. Lotte è il talento emergente del circuito e può vantare quattro risultati tra le top ten in Discesa. Lotte ha compreso che per fare il grande salto e puntare al podio è necessario avere il materiale migliore ed esprimere il proprio potenziale.

Dopo aver confermato la coppa Generale e quella di Slalom Gigante nella passata stagione, Anna Fenninger cercherà il tris in entrambe le classifiche puntando anche alle coppette di specialità in Discesa e Super G. Anna ha trascorso l’estate in Nuova Zelanda per preparare la nuova stagione.

Lindsey Vonn, dopo i numerosi infortuni, è rientrata nel Circo Bianco e a fine della scorsa stagione ha stabilito il nuovo record di vittorie in Coppa del Mondo: la cifra da battere, per ora, è 67 ma Lindsey sembra non volersi fermare più. Con diciannove Coppette di specialità al sicuro l’obiettivo dell’americana è di aggiungere una nuova Coppa Generale alle 4 già conquistate! Lindsey è pronta per una nuova stagione nonostante un piccolo infortunio che ne ha rallentato la preparazione durante l’estate.

Nella passata stagione le World Cup Rebels hanno conquistato 16 vittorie inclusa la prima in carriera per Sarah Hector e un podio in slalom a Kuthai per Wendy Holdener. Lizz Goergl continua a collezionare podi e vittorie.

La forza delle World Cup Rebels non smette di stupire.

Mentre Johan Eliasch vorrebbe ancora più vittorie in Slalom i successi del team sono una gioia per gli occhi. Il riconoscimento dell’importanza del mercato femminile è stato avvalorato dal sostegno dato dalle World Cup Rebels alla collezione JOY, specifica per le donne!

Con il più alto numero di vittorie rispetto agli altri brand, i World Cup Rebels hanno lasciato il segno in Coppa del Mondo. Kjetil Jansrud ha aperto la stagione con le vittorie a Lake Louise e Beaver Creek conquistando le Coppe di Specialità in Discesa e Super G.

Matthias Mayer ha sostenuto le sue potenzialità post vittoria Olimpica grazie al weekend perfetto di Saalbach Hinterglemm in cui ha saputo vincere sia in Discesa che in Super G.

Le tredici vittorie ottenute dai nostri ragazzi e il 27% dei punti disponibili conquistati in Coppa Del Mondo raccontano solo parte della stagione Head.

Jansrud è stato l’uomo da battere sia in Discesa che in Super G e le Coppe di specialità conquistate rappresentano la giusta ricompensa per il duro lavoro svolto durante tutta la stagione.

Aksel Lund Svindal rientra nel Circuito per dare nuovamente battaglia nelle discipline veloci. Se aggiungiamo Mayer e il team World Cup Rebels di velocità all’equazione non possiamo che aspettarci una stagione entusiasmante. Dopo un anno di stop a causa di un infortunio Erik Guay tornerà a gareggiare nelle discipline veloci.

Se si sposta l’attenzione alle discipline tecniche ciò che maggiormente ha impressionato nella stagione scorsa è la determinazione con cui Ted Ligety ha difeso la corona di Re dello Slalom Gigante nei Mondiali di Vail. Se in Coppa del Mondo l’americano ha portato a casa un solo successo, la vittoria sulle nevi di casa, in occasione dei Mondiali di Vail – Beaver Creek, con il recupero dalla quinta posizione e la conquista della terza medaglia d’oro consecutiva, rappresenta un ricordo indelebile della stagione passata. Alexis Pinturault ha conquistato due gare l’anno passato: la combinata di Kitzbuehel e lo Slalom Gigante a Kranjska Gora. Se si aggiungono i quattro podi ottenuti non c’è da stupirsi nel vedere il francese secondo nella classifica di Slalom Gigante e terzo in quella Generale. Pinturault ha un obiettivo per il 2016, la Coppa Generale!

Dustin Cook ha fatto un passo avanti incredibile nella passata stagione: dalla medaglia d’argento ai Mondiali di Vail in Super G sino alla prima vittoria in carriera durante le finali di Coppa Del Mondo a Meribel sempre in Super G.

La scorsa stagione ha portato alla ribalta un altro nome nuovo: Gino Caviezel. Lo svizzero è stato capace di entrare per due volte nella top ten e di ottenere 4 dei migliori 5 risultati in carriera.

Rainer Salzgeber, in occasione delle Finali di Coppa del Mondo, ha spiegato come sia lo spirito di squadra a rendere così vincente i World Cup Rebels. L’impegno a tutti i livelli aiuta ad ottenere le vittorie. Se l’attesa è per un podio in Slalom i costanti progressi nella disciplina di Pinturault, Ligety e Myhrer riflettono la qualità del lavoro svolto fino a qui.

Quando gli standard sono alti si deve lavorare al massimo per mantenerli. Johan Eliasch ha dichiarato durante le gare di fine stagione a Merible di voler vedere i terzi posti convertiti in secondi posti e i secondi posti in vittorie.

In una stagione senza Mondiali o Olimpiadi tutta l’attenzione sarà rivolta alla Coppa Del Mondo: più gare in calendario rappresentano più probabilità di successo per i World Cup Rebels.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...