A Villareggia la festa dei motori con il “Demolition derby”

Pronti per le prodezze in pista? E allora accendete i motori… si parte! Torna, il 18 e il 19 luglio 2015, la FESTA DEI MOTORI che – organizzata dall’associazione CONTROSENSO VILLAREGGESE O.N.L.U.S. – festeggia la quinta edizione, con tante novità e sorprese a non finire. L’evento si svolge a Villareggia, in provincia di Torino a due passi dal vercellese, e affascina molti appassionati, ma soprattutto incuriosisce per la sua particolarità ed unicità. Come per gli anni passati, la manifestazione si svolge in una due giorni ricca d’intrattenimento, dove i motori la fanno da padroni e dove gli ospiti sono al tempo stesso osservatori e protagonisti dell’evento. Inizierà tutto nella mattinata di sabato 18 luglio con l’avvincente “Torneo Regionale Endurance Petrarei” (per motorini monomarcia), dove instancabili equipaggi, a bordo dei loro bolidi a due ruote, si sfideranno in una gara della durata di ben quattro ore per categoria che premierà e vedrà vincitori solo i più caparbi ed inarrestabili centauri. Lo spettacolo proseguirà anche per tutta la serata, con l’esposizione di automobili, musica rock, birra, servizio ristoro e l’imperdibile spettacolo (Demolition Derby) notturno. La manifestazione riprende domenica 19 luglio, con il “Gran Premio del Rottame”. Quarta tappa del campionato regionale , il G.P. partirà dalle 9 del mattino con prove libere e , a seguire, gare a cronometro su di un circuito di terra battuta. Durante il G.P. auto appositamente preparate si sfideranno a colpi di acceleratore. In questa gara tutto è permesso tranne lo scontro diretto (per quello c’è il Demolition!!!) Al termine della gara i vincitori verranno premiati in base alle differenti categorie. L’ iscrizione costa 120 euro ed è necessaria la licenza MOTOASI. Il pomeriggio della domenica (dalle ore 14) è dedicato alle diverse sessioni di autoscontro (Demolition Derby): oltre 30 auto saranno messe in pista per stabilire quale sia la più robusta e naturalmente guidata dal pilota più coraggioso. Al vincitore andrà la prestigiosa “piston cup”. L’iscrizione costa 90 euro e il divertimento è impagabile! Le regole d’iscrizione al Demolition Derby sono semplici ed essenziali: è necessaria una visita medica sportiva che certifichi l’idoneità a partecipare alla gara e l’automobile deve essere “spogliata” di ogni parte fragile e potenzialmente pericolosa per il pilota e gli avversari (vetri, fari ed interni). Sono ammessi rinforzi come da regolamento (scaricabile su www.demolitionderby.it e su Facebook alla pagina “Demolition Derby Italia).A richiesta, l’associazione prepara macchine utilizzabili sia per il G.P. che per il Demolition Derby. Per informazoni contattare gli organizzatori via telefono, e-mail o tramite la pagina Facebook. I proprietari di mezzi speciali, prototipi di ogni tipo, storici o americani, previa comunicazione all’organizzazione, potranno esporre in una zona a loro dedicata. Ma la “FESTA DEI MOTORI”, già ricchissima di eventi, non si limiterà a questo: anche il contorno alle esibizioni principali sarà di eccezionale caratterizzazione, con tatuatori, zone espositive, bancarelle ed intrattenimenti vari. Durante tutta la manifestazione, sarà inoltre disponibile un servizio bar e ristorazione con cibo, birra e bevande ed un’area campeggio con servizi igienici utilizzabile gratuitamente da chiunque voglia farci compagnia per tutta la durata dell’evento. Parte del ricavato sarà devoluto a Telethon ed altre onlus. L’ASSOCIAZIONE CONTROSENSO: L’associazione CONTROSENSO VILLAREGGESE O.N.L.U.S. è nata nel 2009, quasi per scherzo, da un gruppo di amici uniti da una forte passione: i motori. Anche se come prima manifestazione ha esordito con il Capodanno 2010, nell’immaginario dei CONTROSENSO e soprattutto in quello di uno dei suoi fondatori, Davide G., l’obbiettivo principale era riuscire ad organizzare ”IL DEMOLITION DERBY”. Impresa quasi impossibile, viste le strette normative vigenti in materia di manifestazioni motoristiche in Italia. Fatta eccezione per una piccola sortita modenese dove ci si è cimentati in un primo test di Demolition su asfalto e con due sole auto in gioco, il primo lancio ufficiale, nell’edizione 2010, è andato in fumo a pochi giorni dalla data prestabilita a causa appunto della giungla legislativa che non permetteva di procedere in sicurezza con la manifestazione. Senza perdersi d’animo e visto il successo riscosso dalla festa organizzata per il Capodanno 2010, i ragazzi dell’associazione hanno deciso di riprovarci e fare un nuovo tentativo l’anno seguente. La passione, la voglia di fare e di raggiungere il traguardo tanto sognato, hanno permesso al gruppo appassionato di auto, moto e motori, di riuscire nell’intento. Dopo centinaia di telefonate, consultazioni con le forze dell’ordine, esperti in materia, vigili del fuoco e del primo soccorso ed estenuanti giunte comunali finalmente la meta desiderata: il 2011 è l’anno della grande vittoria e della rivalsa che ha riscattato tutti gli sforzi precedenti. I ControSenso hanno fatto centro ed hanno portato per la prima volta, con una manifestazione autorizzata, il Demolition Derby in Italia! Domenica 24 luglio 2011: ”Si salvi chi può!”, in questo giorno ha preso il via la prima esibizione di Demolition Derby in pieno stile americano, la prima data ufficiale della quale si abbia notizia in Italia. Il format è quello statunitense: arena, auto alleggerite di tutte quelle parti che potrebbero causare danni ai piloti infine e piede pesante sull’acceleratore. Ah, non poteva mancare un po’ di sana e pura “follia”. L’ultima macchina a rimanere “funzionante” decreterà il vincitore del Demolition Derby. Entusiasmante l’affluenza di partecipanti nonostante l’inclemente tempo del sabato sera. Tutto questo con un fantastico contorno di musica, birra, auto americane e d’epoca, tuning car, prototipi a due e quattro ruote e un sacco di amici arrivati un po’ da tutto il Piemonte e regioni limitrofe. Il resto deve ancora accadere, ci sono state altre quattro edizioni e la quinta si svolgerà il 18 e 19 luglio 2015!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...