Festival “Senza Etichetta”, grande attesa per la 18esima edizione

Ogni anno il concorso “Senza Etichetta”, giunto alla diciottesima edizione, offre ai giovani musicisti un palco sul quale farsi conoscere e mettersi alla prova. L’idea, nata nel 1998 dai vagheggiamenti di alcuni insegnanti e del Direttore del Civico Istituto Musicale “F. A. Cuneo”, si rivela ad oggi vincente, ed ogni edizione del concorso vede emergere piccoli grandi talenti rimasti ingiustamente sconosciuti fino alla loro decisione di tentare la fortuna iscrivendosi alla rassegna.

Molti degli artisti lanciati dal concorso sono oggi conosciuti a livello nazionale; per citarne alcuni: Eleonora Bosio, in arte “Cixi”, finalista di X-Factor 2012, Giulia Dagani e Elisabetta Gagliardi, concorrenti di The Voice of Italy 2014 e Stefano Centomo secondo classificato al Festival di Sanremo 2007, sezione giovani. Anche quest’anno “Senza Etichetta” si conferma trampolino di lancio per i suoi partecipanti. La ventisettenne Mariangela De Santis, in arte Marianè (vincitrice di “Senza Etichetta 2014” Categoria Interpreti) è ufficialmente una concorrente di “The Voice of Italy 2015”, il talent show targato Rai2. Mariangela ha scelto di seguire la via del rock ed è entrata a far parte del #TeamPelù.

Per partecipare al concorso è necessario inviare – entro l’11 maggio 2015 – alla sede del Civico Istituto Musicale “F. A. Cuneo” di Ciriè (TO) via Camossetti, 10, Cap. 10073 – o all’indirizzo di posta elettronica info@istitutocuneo.com, il modulo di iscrizione al concorso compilato in ogni sua parte, firmato e accompagnato da due fotografie e dal curriculum artistico del musicista o della formazione, una fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale di ogni partecipante ed un demo (contenente minimo due brani). Possono partecipare all’evento cantautori, gruppi, interpreti e solisti, con brani originali o cover, in lingua italiana o straniera, che propongano qualsiasi genere musicale (da qui il nome di Senza Etichetta). E’ importante sottolineare che l’età non costituisce un requisito di selezione prescrittivo.

L’organizzazione provvederà all’ascolto delle tracce pervenute e convocherà gli artisti ammessi al concorso; solo questi ultimi dovranno versare una quota di iscrizione pari a 100 euro per i gruppi e 50 euro per i solisti. I musicisti ammessi alla rassegna (selezionati su insindacabile giudizio della commissione esaminatrice) si esibiranno nel corso della manifestazione, che si svolgerà nella ultima decade di maggio 2015 presso il Teatro Tenda di Villa Remmert a Ciriè (Torino). La finalissima del concorso è prevista per domenica 31 maggio 2015.

La commissione giudicatrice sarà presieduta, come di consueto, dall’illustre paroliere – nonché direttore del CET, Centro Europeo di Toscolano – Giulio Rapetti MOGOL, dal Direttore del Civico Istituto Musicale “F. A. Cuneo”, da un funzionario della S.I.A.E, da un esperto di settore e dall’Assessore alla Cultura del Comune di Ciriè. Il vincitore di “Senza Etichetta 2015” riceverà in premio una borsa di studio del valore di 3500 euro (valida per una sola persona) che permetterà di frequentare un corso di alta formazione presso il CET, Centro Europeo di Toscolano. La scuola, fondata e diretta dal Maestro Mogol, per la sua unicità a livello nazionale è riconosciuta come Centro di Interesse Pubblico dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e permetterà al vincitore di acquisire un’esperienza unica nella migliore scuola italiana di musica popolare.

Il miglior gruppo rock parteciperà di diritto alla rassegna Tavagnasco Rock 2016 e il miglior autore della serata riceverà il “Premio S.I.A.E” che consiste in una targa assegnata. Alla borsa di studio in palio ed ai premi di merito si affianca un appuntamento culturale di rilievo che nelle precedenti edizioni ha ospitato Azio Corghi (compositore), Elio (Storie Tese), Sandro Cappelletto (giornalista, scrittore e storico della musica), Ugo Riccarelli (Premio Strega 2004), Dodi Battaglia, Red Canzian, Stefano D’Orazio e Roby Facchinetti (Pooh), Niccolò Fabi, Sonia Bergamasco (nastro d’argento 2004 per il film “La meglio gioventù” di Marco Tullio Giordana), Giuseppe Cederna (attore), Tullio De Piscopo (batterista), Madaski (Africa Unite).

Gli appuntamenti di questa rassegna musicale avranno luogo al Teatro Tenda di Villa Remmert a Ciriè (TO).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...