Premio Strega

Sono stati selezionati i dodici libri in gara nel 2015 per il premio Strega, tra i 26 presentati lo scorso 3 aprile dagli Amici della domenica. “Constatiamo che in molti libri emerge in maniera originale ed efficace la drammaticità delle nostre vite e dei tempi in cui viviamo. E’ stato difficile scegliere e lasciare fuori autori e libri interessanti” spiega De Mauro che è anche presidente della Fondazione Bellonci e sottolinea: “abbiamo avuto la chiara percezione che il nuovo sistema di votazione abbia restituito fiducia a molti autori pubblicati da editori medio-piccoli” spiega.

Ecco i 12 libri candidati: – Il paese dei coppoloni (Feltrinelli) di Vinicio Capossela, presentato da Eva Cantarella e Gad Lerner – La sposa (Bompiani) di Mauro Covacich, presentato da Dacia Maraini e Sandro Veronesi – Storia della bambina perduta (e/o) di Elena Ferrante, presentato da Serena Dandini e Roberto Saviano – Final cut (Fandango) di Vins Gallico, presentato da Renato Minore e Luca Ricci – Chi manda le onde (Mondadori) di Fabio Genovesi, presentato da Silvia Ballestra e Diego De Silva – La ferocia (Einaudi) di Nicola Lagioia, presentato da Alberto Asor Rosa e Concita De Gregorio – Il genio dell’abbandono (Neri Pozza) di Wanda Marasco, presentato da Francesco Durante e Silvio Perrella – Se mi cerchi non ci sono (Manni) di Marina Mizzau, presentato da Umberto Eco e Angelo Guglielmi – Come donna innamorata (Guanda) di Marco Santagata, presentato da Salvatore Silvano Nigro e Gabriele Pedullà – Via Ripetta 155 (Giunti) di Clara Sereni, presentato da Massimo Onofri e Domenico Starnone – XXI Secolo (Neo) di Paolo Zardi, presentato da Giancarlo De Cataldo e Valeria Parrella – Dimentica il mio nome (Bao Publishing) di Zerocalcare, presentato da Daria Bignardi e Igiaba Scego.

La cinquina si voterà, potendo esprimere per la prima volta nella storia del premio non piu’ una ma tre preferenze, il 10 giugno a Casa Bellonci, a Roma, e giovedì 2 luglio sara’ proclamato il vincitore al Ninfeo di Villa Giulia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...