Il talento e la voce di Danila Satragno al FIM 2015

Nella musica non basta avere un bel timbro o una grande estensione, ma è necessario sviluppare piena consapevolezza della propria voce e conservare l’originalità che contraddistingue ogni cantante: per aiutare gli artisti in questo percorso educativo, il vocal coach è una figura fondamentale e Danila Satragno, ospite della terza edizione del FIM – Fiera Internazionale della Musica (in programma dal 15 al 17 Maggio 2015 alla Fiera di Genova) è una delle professioniste italiane più apprezzate e richieste, che negli ultimi anni ha dimostrato essere anche un’ottima talent scout, avendo lanciato artisti come ad esempio Annalisa Scarrone.

Diplomata in Pianoforte e in Musica Jazz, nel corso della sua carriera ha collaborato in qualità di cantante con le più belle voci del panorama jazzistico mondiale (come Mal Waldron, Henri Texier, Kennet Barron, Carl Anderson, Bob Mover, Joe Chambers, Jimmy Cobb e Uri Caine) e con artisti italiani del calibro di Stefano Bollani e Dado Moroni, Rossana Casale e Bruno Lauzi. Svolge invece il suo lavoro di vocal training con Arisa, Annalisa Scarrone, Biagio Antonacci, Ornella Vanoni, Mario Biondi, Pino Daniele, Giusy Ferreri, Manuel Agnelli, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Red Canzian e Roby Facchinetti dei Pooh e alcuni dei giovani più promettenti di noti talent televisivi.

Alle numerose presenze in festival jazz nazionali e internazionali, unisce una intensa esperienza live, radiotelevisiva (da Amici a Lasciatemi Cantare) e discografica: dopo il primo album Nomos nel 1990, quattro anni dopo incide con il pianista americano Mal Waldron Magic Night in Borgio Verezzi, album live che la porta ai vertici dei nuovi talenti nazionali. Nel 1997 è al fianco di Fabrizio De André nell’indimenticato tour di Anime Salve e nella tournée teatrale Mi innamoravo di tutto. Il 2006 è l’anno di Un Lupo in Darsena, rivisitazione in jazz di famosi brani italiani con una particolare attenzione agli artisti liguri. (come Tenco e De André). Nel 2013 pubblica l’album Sanremo in Jazz, dieci brani che hanno fatto la storia del Festival rivisitati in chiave jazz, e a dicembre dello stesso anno esce Christmas in Jazz con i contributi di Ornella Vanoni, Gino Paoli e Paolo Fresu. Durante l’ultimo Festival di Sanremo, è stata coach ufficiale per Annalisa Scarrone, Enrico Nigiotti, Marco Masini, Malika Ayane e Biggio e Mandelli.

Oltre alla sua attività di cantante e musicista, Danila Satragno è anche l’ideatrice e la fondatrice del metodo Vocalcare, un sistema di ricerca vocale per il mantenimento ottimale e lo sviluppo dell’apparato fonatorio in grado di educare e potenziare la voce. Satragno è docente di Canto Jazz al Conservatorio Santa Cecilia di Roma, al Conservatorio Paganini di Genova e alla Duke University nel North Carolina, e ha scritto diversi libri sull’educazione al canto editi in Italia.

Danila Satragno, jazz singer raffinata e vocal trainer richiestissima, ritirerà il FIM AWARD 2015 come miglior Vocal Coach sabato 16 maggio 2015 sul Palco Blu della Fiera Internazionale della Musica e si esibirà dando concreta dimostrazione di come la voce, se usata correttamente, possa affascinare e incantare.

Per informazioni: http://www.fimfiera.it | Info Line: +39 010 86 06 461 | mail: press@fimfiera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...