UN,due,tre stello…

Un altro appuntamento con la stagione teatrale organizzata dal Comune di Pietra Ligure giovedì 26 febbraio al cinema teatro Guido Moretti. Gli attori della Compagnia Stabile di Alassio porteranno in scena la commedia di Nando Rizzo Un, due, tre … stello (ore 21).
Il protagonista dello spettacolo è un uomo che a quarantanni decide di avere la sua prima avventura amorosa. Districandosi fra timidezza, routine di lavoro e anonimato (per non farsi scoprire dalla sorella e da un vicino pettegolo e impiccione), riesce però a rimediare solo esilaranti brutte figure con le donne che incontra, appartenenti a tre diverse tipologie del genere femminile, alle quali si adegua assumendo di volta in volta un nuovo look.
Sul palco, con lautore Nando Rizzo – che nella commedia veste i panni del protagonista Dino Vongola – gli attori della Compagnia Stabile alassina Sabrina Bonanato (Elèna), Nadia Mombrini (Bii Bii), Alessandra Ardigò (signora De Viitis) e Paolo Sanguineti (signor Steel).
Le scenografie sono di Lino Resmini, le luci sono affidate ad Alberto Garassino e Nico Terzi, mentre la fotografia è curata da Max Berrino. Le musiche originali sono state composte da Nando, Guido e Luciano Rizzo.

Figlio darte (il papà e lo zio formano il noto duo musicale Rizzo & Rizzo), Nando Rizzo è un musicista e cantante apprezzato nel panorama ligure e nazionale. E conosciuto per aver scritto e interpretato, fra laltro, uno spettacolo sulla vita di John Lennon, Il mondo di John, che ha debuttato nel 2012 ed è reduce da un tour in Germania.
Ha frequentato un corso teatrale del regista e attore Giorgio Caprile, debuttando con lui nel 2010 nello spettacolo dedicato a Fabrizio De Andrè Nome: Fabrizio. Cognome: De Andrè, interpretando il ruolo del rapitore di Faber.

I biglietti sono in prevendita al teatro Moretti (intero 12 euro, ridotto 10 euro), tel. 019/61.80.95 331/62.36.742 ctcomunale.pietraligure@creaweb.it.
Giovedì 26 febbraio la biglietteria aprirà alle 20.


Lo spettacolo è inserito nel circuito provinciale La Riviera dei Teat

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...