Alassio, il frantoio Armato incontra gli alunni dell’Alberghiero e racconta l’eccellenza dell’olio extravergine d’oliva taggiasca

L’olio nuovo diventa materia di studio e di approfondimento per  gli alunni delle classi prima, sezioni B e D, del corso enogastronomico dell’Alberghiero di Alassio.  L’occasione il Progetto “L’Azienda come libro di testo”, iniziativa che vede la collaborazione tra la scuola alberghiera e le più importanti realtà produttive del ponente ligure unite nella diffusione e nella produzione delle tipicità tra le nuove generazioni di maitre e chef. La visita al frantoio Armato rappresenta la prima tappa di un percorso formativo che porterà i futuri ambasciatori della cucina ligure ad approfondire la cultura e le tecniche di produzione dell’olio extravergine di olive taggiasche. I ragazzi, grazie a questa collaborazione, hanno potuto sperimentare dal vivo  tutta la filiera “dell’oro giallo” dalla molinatura all’imbottigliamento. La  parte più significativa e premiante, dal punto di vista didattico, è stato il momento dedicato all’ analisi organolettica “Panel test” condotta da Giordano Mazzariol e Alessandra Armato, titolari dello storico frantoio alassino, nonché  membri dell’ Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio di Oliva (ONAOO). L’esperienza didattico-formativa è stata coordinata dai docenti Elena Denegri, Mauro Bico, Marco Ravera, Arianna Zerbone e Franco Laureri e si è conclusa con il tradizionale pane e olio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...