“Rivoli a Teatro”, doppio appuntamento con “Clandestini” per la regia di Vanessa Gasbarri

Prosegue la rassegna “RIVOLI a TEATRO – stagione 2014-2015”, organizzata dalla Compagnia Campotheatro di Niko Ferrucci e Tony Skandal e dalla Città di Rivoli. La rassegna è composta da 17 appuntamenti in abbonamento e 4 spettacoli a richiesta fuori cartellone, presentati da diverse compagnie. L’intera stagione prevede spettacoli davvero per tutti i gusti: dalla commedia comica a quella napoletana, passando per la commedia sentimentale fino a quella che affronta tematiche sociali, per approdare al musical e all’horror. Martedì 25 e mercoledì 26 novembre alle ore 20,50, sul palco “Clandestini” di Gianni Clemente portato in scena dalla Compagnia “Esagera” di Roma con Marco Cavallaro. Alla regia, Vanessa Gasbarri.

TRAMA
Gli sbarchi disperati dei clandestini che oggi raggiungono il nostro paese in cerca di fortuna, nella drammatica (pre)visione di Gianni Clemente, non esisteranno più. Proprio noi europei, invece, dopo aver sperperato tutte le risorse disponibili in patria, saremo costretti a raggiungere le coste africane per sbarcare il lunario. La previsione è più che drammatica e non mancano spunti di riflessione che lasciano un senso di profonda amarezza, ma la storia riesce ad essere rappresentata con una esilarante comicità che non lascia tregua alla risata. Spettacolo appassionante, reso particolarmente coinvolgente dalla bravura e dall’entusiasmo degli attori guidati dalla dinamica regia di Vanessa Gasbarri.

Per le prenotazioni dei biglietti chiamare i numeri: 3472211204 – 3477353354 o scrivere a campotheatro@libero.it

COSTO BIGLIETTI: 14 euro (intero) e 10 euro (ridotto) – PREVENDITA BIGLIETTI: Turismovest – Casa del Conte Verde, Rivoli, via Piol 8 – 0119563020. * Hanno diritto alla riduzione: Over 60 – Under 18 – Le prenotazioni telefoniche o via mail – Residenti Rivoli – Dipendenti comunali Città di Rivoli – Dipendenti Maserati – ed eventuali enti, gruppi o associazioni con cui prenderemo accordi. I bambini sotto i 7 anni non pagano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...