Festival d’Autunno: un inizio imperdibile con il talento di Luis Bacalov e Michele Placido

Una giornata dedicata al tango e alla cultura argentina quella che si appresta a vivere il Festival d’Autunno. Sabato 11 ottobre, alle ore 11,00, presso l’Aula Magna del Liceo Classico “Galluppi” di Catanzaro, il regista Carlos Branca e il musicista Gianni Iorio saranno ospiti della conferenza sulla cultura argentina. La conferenza, con ingresso aperto a tutti, sarà una occasione importante per conoscere meglio una nazione e le sue tradizioni, tra queste verrà messo in risalto il tango. Alle 21,00, al Teatro Politeama di Catanzaro, sarà di scena lo spettacolo “Con el respiro del tango”, realizzato appositamente per il Festival d’Autunno e il Ravello Festival, in cui verrà raccontata l’essenza originale del tango. Protagonisti due maestri assoluti nel loro campo artistico. Luis Bacalov, e Michele Placido, ci condurranno, con la complicità della musica e dei testi di alcuni poeti argentini, nei luoghi caratteristici di Buenos Aires, fra cui i celebri barrios. Un interessante dialogo tra il pianoforte di Luis Bacalov e la voce di Michele Placido, cui si aggiungerà il bandoneon, strumento caratteristico del tango, suonato da Gianni Iorio. Conosciuto a livello internazionale per le musiche per film da lui composte, tra le quali “Il postino” che gli è valso un Oscar alla miglior colonna sonora, ma anche per i tre suggestivi esperimenti di “Concerto grosso”, fusione del mondo classico e di quello rock, eseguito dall’orchestra da lui diretta e dai New Trolls. Importante anche il lavoro svolto come arrangiatore di molti brani di Mina, Claudio Baglioni, Gianni Morandi e Sergio Endrigo. La scelta dei brani che eseguirà nel corso di “Con el respiro del Tango” è caduta su tanghi classici e brani da lui composti. Se Bacalov è la “musica” dello spettacolo, Michele Placido, è la voce che attraverso i testi di Jorge Luis Borges, Juan Gelman e Roberto Emilio Gofredo Arlt, per citarne solo alcuni, racconterà il mondo di Buenos Aires e i fermenti nelle vie cittadine nelle quali imperava il tango. Di grande rilevanza per il teatro e il cinema italiano, nel corso della sua carriera Placido ha saputo ricoprire ruoli di diverso tipo. Nulla è vietato al suo essere attore: per la sua arte nel vestire panni di personaggi comici o drammatici viene considerato personaggio tra i più versatili del teatro e del cinema nostrani. Sul palcoscenico Bacalov e Placido saranno coadiuvati dalla presenza di Federica Vincenti, voce recitante e cantante, e da Gianni Iorio al bandoneon. Ideatore e regista di “Con el respiro del Tango” è l’argentino Carlos Branca, che ha già curato importanti opere liriche con lo stesso Bacalov. I biglietti di “Con el respiro del tango” potranno essere acquistati presso la segreteria, che resterà aperta dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle ore 16,30 alle 20,00 di tutti i giorni escluso la domenica, ma anche on line, con carta di credito e Postepay, sul sito http://www.festivaldautunno.com, e presso le prevendite autorizzate. Sabato 11 ottobre i biglietti saranno in vendita fino alle 13,00 presso la stessa segreteria e nel pomeriggio direttamente presso la biglietteria del Teatro Politeama. Per acquisire maggiori informazioni sarà possibile consultare il sito http://www.festivaldautunno.com, sul quale saranno disponibili foto e video degli eventi e la rassegna stampa. Ogni visitatore potrà anche contattare direttamente lo staff telefonicamente al n° 388.8183649 o via mail (info@festivaldautunno.com).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...