“Te la do io l’Aida”, domani ultimo appuntamento con l’omaggio di Federico Stragà al grande Frank Sinatra

“Te la do io l’Aida”, la rassegna gastronomico-musicale iniziata il 13 giugno scorso è arrivata agli sgoccioli. Dopo cinque tappe l’iniziativa dedicata ai sapori e allo spettacolo vede il traguardo. Sabato 6 settembre sul palco del Garden show dell’Hotel Aida di via Flavio Gioia ad Alassio salirà Federico Stragà, noto per la sua partecipazione a ben tre edizioni del Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Sarà un’occasione unica per ascoltare e apprezzare i brani più celebri del repertorio di Frank Sinatra accompagnato dalla sua band. Tutto rigorosamente dal vivo. Ma ripercorriamo brevemente la storia musicale di Federico Stragà. Nel 1997 ha la prima grande occasione di farsi conoscere al grande pubblico partecipando a Sanremo Giovani, dove presenta il brano “La notte di San Lorenzo”. Nel 1998 partecipa tra le nuove proposte al Festival di Sanremo con il brano “Siamo noi” e stipula il suo primo contratto discografico con la BMG. Esce così l’album d’esordio “Federico Stragà”, prodotto da Bruno Tibaldi e Mara Maionchi. Nel giugno del 2000 arriva “L’astronauta”, singolo che precede l’uscita del suo secondo album “Click Here”, prodotto da Bruno Tibaldi e distribuito da Sony. Il 21 giugno 2002 vince “Un disco per l’estate” con il brano “Il coccodrillo vegetariano” primo singolo estratto dall’album “Giorni”. Nel 2003 partecipa nuovamente a Festival di Sanremo al fianco di Anna Tatangelo, cantando “Volere volare”. Nel 2008 esce una raccolta di brani di Frank Sinatra ripresi ed arrangiati dal live del 1962 dal titolo “Federico Stragà canta Frank Sinatra”. Sarà dunque una cena romantica tra candele, fiori, emozioni e piatti prelibati. Ma il 6 settembre sarà anche l’occasione per festeggiare un altro traguardo significativo e importante: il trentennale del “Fiat 500 Club Italia” di Garlenda. Durante la serata sarà presente anche Luisella Berrino che verrà con la mitica “500” (del papà Mario) all’Aida e verrà premiata dalla direzione del Club con il premio “Dante Giacosa”, prestigioso riconoscimento assegnato a personaggi che si sono particolarmente distinti nel contribuire a “mantenere e diffondere il mito della Fiat 500 nella sua valenza di fenomeno sociale e di costume”. Sarà quindi un gran galà dedicato alla vetturetta che ha “motorizzato” gli italiani e che ha conquistato il mondo. Ma l’ultimo spettacolo sarà anche motivo per assistere ad una sfilata goliardica del “Cinquino” nelle vie di Alassio. Inoltre la serata finale sarà anche motivo per ringraziare alcune delle prestigiose aziende cittadine che hanno contribuito con momenti di spettacolo durante l’intera rassegna. Porteranno in scena una modella ciascuno presentando ancora una volta un frammento della loro moda e sono: Oissala intimo e mare, Antonella Compagni della Bellezza, Silvana Gioielli e Bottero SKI di Limone Piemonte. Allestimento palco curato da Allessandro Bellenda della Galleria l’IMAGE che per l’occasione presenterà alcuni manifesti originali d’epoca della sua straordinaria collezione. “Chiudiamo questa rassegna, è proprio il caso di dirlo, in bellezza: musica raffinata e parata di 500 che hanno fatto la storia dell’automobilismo italiano – dice Francesca Ieria, titolare dell’Hotel Aida insieme ai figli Angelo e Giovanni – Abbiamo allestito un cartellone di spettacoli unico e divertente che ha riportato alassini e non alla riscoperta della “Dolce Vita” della Baia del Sole in una location perfetta: il garden dell’Hotel Aida a pochi passi dal mare. Abbiamo assistito a serate dedicate alla moda, alla bellezza, alla cultura, al cabaret e alla musica dal vivo. Con “Te la do io l’Aida” crediamo di aver dato un tocco magico all’estate. Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli artisti intervenuti (Gente de Mà – Stavolta mia moglie mi manda a funk – Luca Griotto – Claudio Lauretta) e le aziende che hanno collaborato per la buona riuscita dell’evento in particolar modo: I Vivai Montina di Cisano Sul Neva, Zolezzi Auto di Albenga, Oleificio Gandolfo azienda agricola di Borgomaro, La Focaccia di Ugo e i dolci di Adriano, QStudio Make Up R.P. di Roberta Piacente”, Beltramo impianti Alassio, Tenuta Castello Desana, Renato Collodoro di Oryza Torino e naturalmente tutto lo staff. dell’Hotel Aida per la professionalità dimostrata. Tutte le serate sono state documentate con video servizi tv disponibili in rete su http://www.tgevents.it ed andati in onda su Imperia Tv e Telegenova Live media partners della rassegna. Per informazioni sugli eventi e prenotazioni delle sei serate è possibile telefonare allo 0182-644.085 http://www.hotelaida.it email: info@hotelaida.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...