Festival “Senza Etichetta”, la finalissima domenica con Mogol giudice d’eccezione

Terminata la seconda fase delle selezioni per il concorso “Senza Etichetta” che, dopo aver già selezionato tra le numerose domande pervenute i 44 finalisti che si sono esibiti live questa settimana settimana davanti alla giuria, annuncia oggi ufficialmente i nomi dei 16 musicisti rimasti ancora in gara, che si sfideranno domenica 18 maggio alle ore 21 al Teatro Tenda di Villa Remmert di Ciriè (TO). La finalissima è presieduta dal Maestro – nonché direttore del Centro Europeo di Toscolano – Mogol, accompagnato dall’Assessore alla Cultura del comune di Cirié, due esperti del settore che avranno il compito di costituire la giuria artistica, e un funzionario della S.I.A.E. In palio per i migliori concorrenti ci sono delle borse di studio e i premi di merito assegnati dalla commissione. I vincitori della categoria interprete e della categoria autore di Senza Etichetta 2014 riceveranno in premio una borsa di studio del valore di 3500 euro che permetterà loro di frequentare un corso di alta formazione presso la scuola del M° Mogol, il Centro Europeo di Toscolano. Il miglior gruppo rock parteciperà all’edizione 2015 del festival Tavagnasco Rock. Potrebbe essere previsto anche un premio S.I.A.E per il miglior autore della serata finale. Il concorso ha già lanciato nelle scorse edizione talenti della musica come i cantanti Cixi, finalista di X-Factor 2012, Stefano Centomo – secondo classificato Sanremo 2007 sezione giovani – e due partecipanti dell’edizione 2014 di The Voice of Italy, Giulia Dagani ed Elisabetta Gagliardi. “Senza Etichetta” è nata diciassette anni fa per dare voce a tutta la buona musica in circolazione che sta cercando un palco sul quale farsi conoscere e apprezzare: peculiarità del concorso è, infatti, quella di essere aperto a ogni genere di musica, dal rock fino al folk, passando per la musica rap e per le cover. Per ripercorrere la storia del concorso è importante ricordare che la sua ideazione è merito di alcuni insegnanti del Civico Istituto Musicale “F. A. Cuneo” che, nel 1998, sostenuti dall’amministrazione comunale di Ciriè, hanno pensato di dare voce al mondo dei giovani musicisti senza contratto, abbracciando qualsiasi forma espressiva e genere musicale. Il sogno di tanti giovani musicisti si corona ogni anno grazie a questa iniziativa, che garantisce ai vincitori la possibilità di intraprendere un periodo di formazione che può costituire il prologo ad un solido percorso nel panorama musicale italiano. Le opportunità di carriera nel mondo della musica sono spesso precluse a molti validi artisti che non possono godere di alcuna opportunità per emergere ed è proprio grazie a importanti iniziative come “Senza Etichetta” che si offre ai solisti ed ai gruppi un’ottima chance per la loro visibilità. Per informazioni: Civico Istituto Musicale “F. A. Cuneo”- via Camossetti, 10 – 10073 – Ciriè (TO)- tel e fax +39 011 9207688 (dal lunedì al venerdì dalle ore 14.00 alle ore 20.00). • E mail: info@istitutocuneo.com- • Sito internet: www.senzaetichetta.com- • Facebook: http://www.facebook.com/senzaetichetta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...