“Scintilla contro scintilla” di Francesco Guasti, arriva il videoclip

“SCINTILLA CONTRO SCINTILLA”  il singolo di FRANCESCO GUASTI, pubblicato lo scorso 21 marzo, è accompagnato da un video che pare non avere nulla in comune con il brano: le immagini, soprattutto quelle iniziali, si scontrano con la raffinata melodia del pezzo. Eppure uscendo da una didascalica analisi, via via che il videoclip si snoda nei suoi passaggi, si comprende quanta assonanza ci sia e che quello che ci viene proposto visivamente è il percorso interiore che racconta con la poesia ” Scintilla Contro Scintilla “. Il videoclip ha un duplice obiettivo: mostrare i cambiamenti concreti di una struttura carceraria e i mutamenti interiori dell’Uomo alle prese con scelte sbagliate o ostacoli quotidiani che si presentano. Girato per metà all’interno del carcere di Sollicciano che per la prima apre alle telecamere, il video sceglie di affrontare anche in maniera meno sfacciatamente evidente, le problematiche legate a queste strutture, spesso al centro di dibattiti politici. Mai si è detto che il carcere è il riflesso di come cambia la società (quindi l’Uomo con le sue fragilità interiori): al passo anche con la storia contemporanea della criminalità. Il videoclip girato fra Volterra, Sollicciano, le campagne di Villamagna e la tenuta di Kokopelli Animaterra sulle colline di Calenzano, vuole raccontare cambiamenti e trasformazioni dell’Uomo e  lo fa con immagini prima crude girate all’interno di una cella, poi attraverso immagini che evocano libertà e purezza come il bosco, il fiume che viene superato nonostante le difficoltà e un’auto sempre in movimento, oltre che dall’amore per una donna. Immagini miste alla fantasia di super poteri che si accorge di avere il protagonista, nonostante ne sia stato finora ignaro ed abbia fatto della sua vita una prigione: sia immaginaria che, appunto, reale. I “super-poteri” sono rappresentati da un gessetto che asseconderà ogni pensiero-fantasia-desiderio del protagonista, fino a fargli capire che quel pezzo bianco di gesso non è altro che la sua forza di volontà, la sua “forza” interiore, quella capace di divincolarsi e affrontare “trappole di ombrelli di cenere”. Significative ed evocative anche le porte che si alternano nelle scene del videoclip: la prima quella metallica del carcere, poi quella che il protagonista incontrerà in un’immensa valle ed infine quella disegnata col gesso che ritroveremo ancora nella cella, che sta a rappresentare come l’Uomo sia capace con la propria immaginazione, a creare la realtà. Il potere della mente insieme a quello del Cuore, questo raccontano pur su piani diversi e con strumenti differenti, videoclip e brano. La metamorfosi dell’animo che al mondo, alla società si manifesta con l’apparenza di abiti e oggetti materiali, mentre, dentro il protagonista, la trasformazione è ben più profonda. Il video è realizzato dalla ZEROTARGET con la regia di Andrea Tani: https://www.youtube.com/watch?feature=youtu.be&v=F8zwrPLZ6zU&app=desktop. Note biografiche: Francesco Guasti, 30 anni, pratese, si avvicina alla musica all’età di 6-7 anni. I primi saggi a scuola, poi le lezioni di batteria che crescono e si mescolano alla stesura dei primi brani. Contemporaneamente milita in alcune band rock, prima di formare il gruppo Supernova, al quale rimarrà legato per oltre 10 anni. Nel suo percorso si avvale anche di lezioni di canto di un tenore del Maggio musicale Fiorentino. Tante serate live nei locali toscani e non solo. Due le partecipazioni all’Accademia di Sanremo, che lo vedono nei primi 40 finalisti. Con i Supernova realizza il suo primo album “Maschera”, realizzato da un’etichetta indipendente. I brani contenuti nell’album sono interamente scritti da Francesco. Francesco Guasti ha partecipato a The Voice of Italy 1 nel Team di Piero Pelù, arrivando alle fasi finali del programma, dove ha avuto l’occasione di incidere il suo inedito “Un solo giorno in più” con la casa discografica Universal. Brano scritto insieme a due musicisti: Simone Papi e Marco Carnesecchi con i quali collabora attualmente. “Un solo giorno in più” è inserito all’interno della compilation “The Voice of Italy”. Ad Aprile 2014, Francesco, sarà ospite del “Rock Identikit tour” di Piero Pelù.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...