Ultimo appuntamento con “Jazz Visions”

Ultimo appuntamento per Jazz Visions, la rassegna che, organizzata dall’Associazione “Michele Ginotta” e  giunta alla quarta edizione, propone ancora una volta nomi d’eccellenza del jazz nazionale e internazionale abbinando ogni appuntamento alle arti visive: ogni concerto della rassegna mette in evidenza alcune opere del giovane artista torinese Davide Pesce. Sabato 7 dicembre a Bagnolo Piemonte (Cn) il Teatro Silvio Pellico (corso Marconi, 1) ospiterà, alle ore 21.15, il Daniele Malvisi Five Group “Virtuous Circles of Miles Davis”. La formazione è composta da Daniele Malvisi al sax tenore, Giovanni Conversano e Andrea Cincinelli alle chitarre, Gianmarco Scaglia al double bass e Paolo Corsi alle percussioni. L’idea di affrontare il repertorio di Miles Davis affonda le radici nelle fredde notti invernali di molti anni fa, quando quattro giovani musicisti, stipati dentro un auto con i vetri appannati, condividevano il proposito di costruire insieme un grande gruppo, inseguendo mille sogni e cento idee sulla musica e sulla vita, con il sottofondo continuo della musica di Miles. Daniele Malvisi ha concretizzato questo sogno, operando sulla musica del grande trombettista tenendosi intelligentemente distante da ingombranti paragoni, lavorando su una strumentazione originale che vede la presenza di due differenti chitarre, alla ricerca di una sonorità creativa e non soltanto imitativa. Il concerto sarà preceduto dalla proiezione dei videoclip realizzati durante gli eventi della stagione 2013 dal gruppo Video & Jazz. Davide Pesce, artista residente per la stagione 2013, esporrà le sue tele, realizzate appositamente per la manifestazione. Daniele Malvisi, sax tenore e soprano, inizia a studiare presso la scuola musicale della banda del paese nel 1979, all’età di 11 anni. I primi fondamentali elementi della sua formazione musicale sono quindi legati ad un lungo periodo nel quale ha la possibilità di suonare con molte bande e formazioni locali. Si dedica da autodidatta allo studio del jazz, frequentando in seguito i seminari di Siena Jazz ed i “Corsi di Alta Qualificazione Professionale della C.E.E.”; conseguendo il diploma nel 1997, ha la possibilità di partecipare alle lezioni tenute da Danilo Rea , Paolo Fresu e Battista Lena, Maurizio Gianmarco , Stefano Battaglia, Pietro Tonolo, Roberto Rossi, Bruno Tommaso, Giancarlo Gazzani, Stefano Zenni e James Newton. Consegue il diploma di sassofono nel 1999 e nel 2001 quello di Jazz. La sua totale apertura e disponibilità a confrontarsi con diversi generi e stili musicali, gli permette nel corso degli anni di condividere il palco in vari festival e rassegne, sia in Italia che all’estero con molti musicisti di altissimo livello. Tra questi: Paolo Fresu, Danilo Rea, Fabrizio Bosso, Pietro Tonolo, Bruno Tommaso, Stefano Battaglia, Paolo Damiani, Gabin Dabirè , Locquà Kanza, Peter Erskine, James Newton , Al di Meola, William Parker, John Taylor, Palle Daniellesson, Manù Katchè, Dominick Miller, Pino Palladino e molti altri. Ha all’attivo una produzione discografica di oltre 35 titoli come sideman e 5 titoli a proprio nome. Sempre presenti i gruppi Click&Jazz e Video&Jazz che riprenderanno il concerto, le cui immagini e video saranno poi disponibili sul sito della rassegna http://www.jazzvivions.it. Informazioni: 339 2514218 – 347 3141294 info@jazzvisions.it- Programma dettagliato e photogallery su:  http://www.jazzvisions.it- Prezzi: ingresso 8 euro, ridotto 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...