I Pooh da record a Lamezia Terme

Dopo i tre eventi che li hanno visti esibirsi sul palcoscenico del Teatro Politeama di Catanzaro, del Teatro Rendano di  Cosenza e, poche settimane fa, a Reggio Calabria per la rassegna estiva di Catonateatro, dove hanno registrato, per ogni singola data il tutto esaurito, non poteva che essere esplosivo il concerto che i Pooh hanno tenuto sabato 14 settembre in piazza Diaz a Lamezia Terme. Già dalle prime ore pomeridiane la piazza si presentava con migliaia di persone venute da ogni angolo della regione oltre che dalle vicine Sicilia e Basilicata. Catania, Siracusa, Messina, Reggio Calabria, Matera e Potenza c’erano, confermate dai tanti striscioni che “urlavano” la loro presenza a Lamezia Terme, a testimonianza dell’affetto infinito per i Pooh.  Una vera e propria folla oceanica che restituiva un grande colpo d’occhio sulla piazza, piena fin da subito e sui tantissimi che hanno riempito anche i vicoli e le stradine adiacenti la location, accontentandosi di ascoltare, almeno quello, i Pooh che suonavano a pochi metri di distanza. “Per tutto quel pubblico non sarebbero bastati neanche due stadi – ha commentato Maurizio Senese, responsabile dei Pooh in Calabria -. Il merito è dell’associazione Le Ali della musica che ogni anno si sostituisce all’Amministrazione comunale portando grandi nomi, grazie anche alla collaborazione degli imprenditori locali che da anni contribuiscono alla realizzazione di questi eventi. Queste sono le manifestazioni che vuole la Calabria, la Regione Assessorato al Turismo prenda esempio”. Roby, Dodi e Red, con Danilo Ballo alle tastiere aggiunte e Phil Mer alla batteria, hanno proposto un lungo concerto con le grandi canzoni della loro carriera, accompagnati in questo tour per la prima volta da un’orchestra sinfonica, la Ensemble Symphony Orchestra, diretta dal maestro Giacomo Loprieno. In scaletta brani storici da “Sara nel sole” a “Canterò per te”, “Maria marea” passando per “È bello riaverti”, “Pierre”, “Isabel” e “Dove comincia il sole”, non sono mancati quei brani che i fan intonano a squarciagola come “La donna del mio amico”, “Dammi solo un minuto”, “Pensiero”, “Chi fermerà la musica” e “Piccola Katy”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...