“Restauro in Festival”

Sabato 13 agosto, a Lingueglietta,

è di scena la musica barocca 

Ultimo appuntamento di “Restauro in Festival”, il Festival Internazionale del restauro della memoria organizzato dal Comune di Cipressa con la direzione artistica di Pepi Morgia. 

Sabato 13 agosto, a partire dalle ore 21, presso la Chiesa Fortezza di S. Pietro di Lingueglietta, affascinante frazione collinare del Comune di Cipressa, si svolgerà una serata dedicata alla musica barocca e agli antichi strumenti restaurati con Maurizio Less (viola da gamba) e Marinella di Fazio (tiorba, chitarra a 5 ordini)

Il programma presenta un excursus di circa 150 anni di musica barocca per strumenti a corda pizzicata e ad arco. 

Durante il barocco la viola da gamba, il liuto, la tiorba e  la chitarra sono  interpreti di un linguaggio dove il virtuosismo non è mai fine a se stesso ma esibizione di talento improvvisato e compositivo al fine di esaltare  la vis sonora dello strumento.

 

Le atmosfere toccate descrivono diversi ambienti musicali europei: dal settecento galante di Abel, Telemann e Marais, alle divagazioni soliste dell’inglese Hume e del nobile alemanno Kapsberger che sviluppa con libertà e fantasia la stagione di sperimentazione musicale inaugurata da maestri italiani come Frescobaldi.

 

Accanto alle evoluzioni della musica di corte, altre forme più popolari continuano a restare nei favori del pubblico e ad apparire nelle raccolte dell’epoca, come la danza dello spagnoletto e la celebre tarantella.

 

Infine, il programma prevede anche due esempi di musica da battello del settecento veneziano in cui lo stile galante è piegato a sipario della scena, a esaltazione di movenze teatrali.

 

Ingresso libero.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...