Nuovo album di…

Banditaliana …  MADREPERLA

 Domenica 13 marzo 2011 TRESCORE BALNEARIO(Bg)

Cineteatro Nuovo-via Locatelli ore 21 – 12 €

 

A sei anni di distanza dal precedente Lune, Banditaliana torna a presentare un nuovo lavoro: Madreperla.

Questi sei anni non sono trascorsi invano, perché il gruppo ha contribuito in modo decisivo alla realizzazione di progetti in formazioni più ampie, che hanno dato vita a lavori come Crinali, Presente Remoto e Sopra i tetti di Firenze (fresco vincitore del Premio Italiano di Musica Popolare Indipendente per la “Miglior produzione etno/folk revival”), e alla realizzazione di opere a nome dei suoi membri, come  Presente Remoto e Solo Organetto di Riccardo Tesi, Secondo a nessuno di Claudio Carboni e Ancora un ballo di Maurizio Geri.

Il raffinato quartetto è appena diventato maggiorenne, essendo nato nel 1992, e regala a se stesso e agli appassionati il suo quarto disco, festeggiando con esso anche l’avvio della collaborazione con Gigi Biolcati, che dall’inizio del 2010 è il nuovo percussionista della formazione, affiancandosi all’organetto di Riccardo Tesi, ai sassofoni di Claudio Carboni e alla chitarra di Maurizio Geri.

Banditaliana da sempre fonde tradizione toscana, profumi medi­terranei, improvvisazioni jazz e canzone d’autore in composizioni originali ed eleganti arrangiamenti; Biolcati vi aggiunge la propria ricerca sui ritmi africani e l’esperienza d’improvvisazione maturata nel trio Alboran, ed è perciò il musicista ideale per arricchire di altri colori la world music del gruppo.

Madreperla è una nuova tappa del viaggio che Banditaliana ha iniziato 18 anni fa in  quella sorta di Mediterraneo immaginario che si estende idealmente da Costantinopoli a Rio De Janeiro e contiene un mix di canzoni e brani strumentali nei quali è stata approfondita la collaborazione anche a livello compositivo attraverso una scrittura collettiva che mette ancor meglio a frutto la ricchezza di ispirazioni e riferimenti di tutti i suoi componenti.

L’uscita del CD è prevista per il mese di marzo, subito prima della partenza del gruppo per una tournée internazionale che toccherà anche l’Australia.

L’evento è organizzato dal Cineteatro Nuovo in collaborazione con Associazione Culturale Leuceris e Geomusic.

Possibilità di riservare un posto inviando una richiesta via e-mail a info@geomusic.it o tel. allo 035.732005 o 347 5844215(Sig. Giordano). 

 

Riccardo Tesi, fondatore di Banditaliana, compo­sito­re e organettista di fama internazionale (è membro dei Samurai de l’accordeon, quintetto internazionale di organettisti), è con­siderato uno dei musicisti più audaci e autorevoli della nuova scena world europea. Vanta collabo­razioni dalla musica etnica (Elena Ledda, Justin Vali, Kepa Junkera; John Kirkpatrick, Patick Vaillant) al jazz (Gabriele Mirabassi, Gianluigi Trovesi) fino alla grande canzone d’autore (Ivano Fossati, Francesco De Andrè, Gian Maria Testa ).

Fin dal suo esordio nel 1992, sono elementi portanti della band Maurizio Geri, voce solista e chitarrista funambolico il cui stile fonde le tematiche legate alla musica mediterranea con l’improvvisazione swing-manouche, e Claudio Carboni, sassofonista dotato di un fraseggio secco e preciso, cresciuto nella migliore tradizione del liscio. Recente acquisizione del gruppo è il percussionista Gigi Biolcati, a proprio agio nella musica etnica e nel jazz.

Banditaliana ha al suo attivo tre album. Il primo, Banditaliana (Il Manifesto, 1998), prodotto da Stefano Melone (collaboratore di Ivano Fossati), ha ottenuto ampi consensi dalla stampa specializzata di tutto il mondo ed è stato eletto album dell’anno dal referendum di Folk Bullettin. Il secondo, Thapsos (Il Manifesto, 2000), è stato eletto disco del mese da Jam e Rockstar, in Francia ha ricevuto il “Bravo” di Trad Magazine, “Choc de la Musique” e la segnalazione di Repertoire. Il terzo, Lune (Il Manifesto, 2004), ricco di ospiti (Marco Fadda, Daniele Mencarelli, Mirko Guerrini, Patrick Vaillant, il quartetto d’archi Archea, Ginevra di Marco e Francesco Magnelli), ha ottenuto nel 2005 il Premio Città di Loano per la musica tradizionale italiana come “miglior album italiano di world music”.

Tra i numerosi musicisti che hanno collaborato con Banditaliana vanni ricordati: Gabriele Mirabassi al clarinetto, Daniele Sepe al sax, Claudio Fossati alla batteria, Silvano Lobina e Daniele Mencarelli al basso, Damiano Puliti al violoncello, le voci di Nando Citarella, Lucilla Galeazzi, i Fratelli Mancuso e Ginevra di Marco, Francesco Magnelli al piano, Marco Fadda e Valerio Perla alle percussioni, Carlo Muratori per i testi.

Nel 2001 Banditaliana è stata eletta miglior live band dalla rivista specializzata tedesca Folker. Nel 2002 in Canada si è piazzata al sesto posto nella Top Ten di CKUA Music Network e in Inghilterra è stato l’unico gruppo italiano in lizza per i World Music Awards della BBC. Nel 2004 ha trionfato al Mantova Music Festival classificandosi al primo posto sia per il miglior repertorio che per la migliore interpretazione nella categoria “Proposte del festival”.

In formazioni allargate, Banditaliana ha messo in scena numerosi progetti originali come Acqua foco e vento di R. Tesi e M. Geri (Il manifesto, 2005), Crinali di R. Tesi e C. Carboni (Felmay, 2006), Presente Remoto, di R. Tesi (Il manifesto, 2007) e il recente Sopra i tetti di Firenze, di R. Tesi e M. Geri (Materiali Sonori, 2010), dedicato alla musica di Caterina Bueno.

Siti Internet

www.riccardotesi.com/index.php?s=banditaliana

www.myspace.com/banditaliana

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...